Westrafo partecipa all’ampliamento di un impianto petrolifero

Attraverso uno dei suoi clienti più importanti, Westrafo ha partecipato all’ampliamento dell’impianto di produzione petrolifera di Peshkabir in Kurdistan:

La società norvegese di petrolio e gas DNO, il cliente finale, ha aumentato di due terzi la produzione dal già esistente giacimento di Peshkabir in Kurdistan, Iraq.

La produzione ora ammonta a 25.000 barili di petrolio al giorno (bopd) e l’aumento arriva dopo il completamento del programma di test dei pozzi Peshkabir-4.

Westrafo ha contribuito al maestoso progetto con 2 Unità 3,75 MVA 11 / 0,425 kV, 3 unità 1,5 MVA 11 / 0,425 kVA e 2 trasformatori ausiliari con potenza 320 kVA.

Con il potenziale di competere con le riserve e la produzione dell’Arabia Saudita, l’Iraq presenta oggi la più grande opportunità disponibile per l’industria mondiale del petrolio e del gas.

DNO è entrata in Kurdistan nel 2004 come una delle prime compagnie petrolifere internazionali nella regione e ha una posizione di leader nelle riserve e nella produzione.

Westrafo promuove un uso responsabile dei combustibili fossili massimizzando l’efficienza delle sue soluzioni: meno energia sprecata significa meno consumo di petrolio: la soluzione fornita a Peshkabir è stata progettata pensando a questo scopo.